This page is a translated version of the page Siril and the translation is 89% complete.

Outdated translations are marked like this.
Other languages:
English • ‎español • ‎français • ‎italiano

Siril, un software libero per l'elaborazione di immagini astronomiche

Siril vuole essere Iris per Linux (sirI-L).

Siril è uno strumento per l’elaborazione di immagini astronomiche, capace di convertire e pre-elaborare le immagini, guidare nell’allineamento automatico o manuale, nella somma e nel miglioramento delle immagini finali.

Questa è la pagina per la nuova versione di Siril.

La versione corrente è la 0.9.5 (stabile). Vedi la lista delle versioni precedenti.


Quest'immagine è stata elaborata utilizzando Siril, vedi altri risultati d'elaborazione.


Chi dovrebbe usare Siril?

Siril è rivolto ad astronomi amatoriali che hanno acquisito delle immagini e vogliono elaborarle in modo semi-automatico. Fornisce un’interfaccia di più facile utilizzo rispetto alla linea di comando di Iris così come algoritmi di elaborazione più moderni e potenti, ma non raggiunge i livelli di automatismo di DeepSkyStacker o Registax. Esso fornisce inoltre una semplice linea di comando per accedere alle varie funzioni di elaborazione.

Siril è ora del tutto capace di pre-elaborare ed elaborare immagini del cielo profondo. Una funzionalità che è ancora assente per l’elaborazione delle immagini planetarie è la deformazione dell’immagine, ma è comunque capace di allinearle ed elaborarle in modo elegante. Il nuovo allineamento a rilevamento di stella è perfetto per le immagini del cielo profondo, ma ci sono anche due allineamenti a sola traslazione, uno più adatto per immagini planetarie e di nebulose luminose, basato sulla DFT , e un altro più semplice rivolto alle immagini del cielo profondo, basato sulla PSF di una singola stella di riferimento. Inoltre, la capacità di allineamento manuale lo rende ben adatto anche per astronomi amatoriali che hanno immagini con poche caratteristiche o di scarsa qualità, che gli strumenti di allineamento automatico non sono in grado di allineare correttamente.

Gli astronomi professionisti generalmente utilizzano immagini con profondità a 32-bit, ma Siril utilizza internamente solo immagini a 16-bit (eccetto che per lo stacking temporaneo). Il caricamento di immagini a 32-bit è supportato ma esse si degraderanno in quanto verranno convertite a 16-bit. Esso può comunque essere utile se l’intento è di produrre immagini per il grande pubblico.

E più in generale, le possono usare le persone che vogliono utilizzare software libero o sistemi operativi liberi per elaborare le immagini. Siril può anche essere utilizzato per estrarre preview dei frame da molti formati video. Per una panoramica, si vedano alcuni risultati di elaborazione delle immagini o le pagine di documentazione.

Novità

Per gli ultimi aggiornamenti, vedi la nostra pagina sistema di tracciamento per bug e funzionalità.

Siamo alla ricerca di traduttori volontari, per il software e per la documentazione. Non è richiesta alcuna esperienza di programmazione. Vedi la pagina di istruzioni sulla traduzione. In ogni caso, controlla lo stato della traduzione nella tua lingua con cyril (chiocciola free-astro.org) se desideri aiutare.

Il software è ora considerato stabile. Se trovi dei bug e vuoi riportarli (per favore, fallo!), contatta il team utilizzando i link in fondo a questa pagina, o sentiti libero/a di riportarli sulla pagina di report bug.

  • September 21, 2017
    • New release 0.9.7. Click here for past releases. Siril is now available on WINDOWS !
  • June 20, 2017
    • New release 0.9.6. Click here for past releases.
  • 28 novembre 2016
    • Nuova release 0.9.5. Clicca qui per le versioni precedenti. Iniziato lo sviluppo di miglioramenti principali quali il supporto per immagini native a 32 bit e il rendering GEGL.
  • 8 ottobre 2016
    • Un nuovo membro del team ha fatto un grande sforzo per portarti una nuova fantastica documentazione multi-lingua, sia visualizzabile da browser che in formato PDF.
  • 17 agosto 2016
    • Nuova release 0.9.4. Clicca qui per le versioni precedenti.
  • 28 ottobre 2015
    • Prima versione stabile disponibile: 0.9.0.Gli aggiornamenti di stabilità e i miglioramenti minori avverranno nel branch dedicato 0.9.
  • 10 giugno 2015
    • Un nuovo metodo di registrazione è disponibile! È ora possibile registrare le immagini con un tool di rilevamento automatico e globale della stella. L'algoritmo tiene in considerazione sia delle traslazioni che delle rotazioni.
  • 13 aprile 2015
    • Abbiamo lavorato duramente nel velocizzare gli algoritmi di stacking sulle CPU multi-core e stiamo anche lavorando su due principali mancanze di Siril: prendere in considerazione la rotazione e la registrazione a punti multipli, per registrazioni del cielo profondo e planetarie migliori. Questi lavori sono in corso e saranno necessarie un paio di settimane per completarli.

Molti miglioramenti sono stati fatti rispetto alla precedente versione non mantenuta. La linea di comando è stata riattiavata, vedi la lista dei comandi attualmente disponibili sulla pagina Comandi. Nuovi comandi e funzionalità sono state e sono in sviluppo. Per una lista completa delle funzionalità vedi la pagina 0.9.4, la roadmap o l' elenco delle funzionalità qui sotto.

La roadmap è in fase di aggiornamento per la sua vita in seguito al rilascio. Le idee sono salvate nella pagina della roadmap e la lista dei bug noti è mantenuta nella pagina di tracciamento dei bug. Il changelog completo è disponibile nel log SVN, un sommario è disponibile nella seziona news qui sopra e nella pagina di ciascuna release, così come nel file ChangeLog. Se desideri contribuire, sei il benvenuto!

Iniziare ad usare Siril / Documentazione

Internamente Siril lavora con immagini FITS senza segno a 16-bit per pixel e per canale. Tutte le immagini che vuoi elaborare con Siril devono essere convertite utilizzando il tab Conversione, fatta eccezione per il formato SER e le sequenze video, che sono convertiti sul momento.

Per la pre-elaborazione Siril applica le immagini "master" offset/bias, dark e flat alla sequenza corrente. Queste immagini master devono quindi essere elaborate prima di poter elaborare la sequenza di immagini attuale. Siril attualmente non supporta l'elaborazione di più sequenze contemporaneamente, pertanto ciascun livello dell'immagine finale deve essere elaborato indipendentemente prima di comporlo all'interno di un'immagine RGB.

Una nuova documentazione, contengono le istruzioni su come utilizzare le funzionalità particolari di Siril, insieme ad alcuni video per illustrare o descrivere queste funzionalità illustrate.

Siril stacking result.png

Funzionalità di Siril

Nuove funzionalità vengono introdotte abbastanza regolarmente.

  • Formati d'immagine con supporto nativo
    • File FITS a 16-bit senza segno (altri tipi di FITS sono convertiti al volo in questo formato)
    • File SER
    • File AVI e molti altri formati video, si sta abbandonando il loro supporto in favore del formato SER.
  • Conversione delle immagini (solamente verso il formato nativo FITS)
    • Tipi di input supportati: file BMP 8-bit e 16-bit, JPEG, PNG, immagini binarie NetPBM, immagini DSLR RAW
  • Pre-elaborazione delle immagini
    • Con offset multi-canale, immagini dark e flat.
  • Registrazione delle immagini; metodi supportati:
    • Allineamento global star (rotazione + traslazione)
    • Traslazione usando la DFT centrata su un oggetto, utilizzata generalmente per immagini planetarie
    • Traslazione usando la PSF di una stella, utilizzata generalmente per immagini del cielo profondo
    • Traslazione manuale con due visualizzazioni in anteprima dell'immagine corrente con il frame di riferimento in trasparenza
  • Interfaccia del diagramma
    • Un'interfaccia del diagramma è stata implementata per visualizzare informazioni sulla qualità della registrazione
  • Esportazione della sequenza registrata
    • Formati supportati per l'esportazione dei file: sequenze FITS Siril, sequenze SER, file AVI non compressi, MP4 e formati WEBM per la pubblicazione di video su web dalla versione 0.9.5
    • Ritaglio e ridimensionamento opzionale delle immagini esportate
  • Stacking delle immagini
    • Somma
    • Mediana
    • Ritaglio al percentile
    • Ritaglio sigma
    • Ritaglio sigma mediano
    • Ritaglio sigma Winsorized
    • Ritaglio con fit lineare
    • Pixel massimo/minimo
  • Miglioramento ed elaborazione delle immagini finali
    • Cursori di luminosità/contrasto su ciascun livello, differenti modelli di ridimensionamento (lineare, logaritmico, radice quadrata, quadratico, asinh, equalizzazione istogramma), visualizzazione in negativo e falsi colori e ritaglio
    • Strumento di rimozione dello sfondo
    • Strumento per la correzione cosmetica
  • Linea di comando per le varie funzioni di elaborazione
    • Disponibile solo dalla GUI, vedi la lista dei comandi disponibili.
  • Funzionalità fotometriche
    • Un algoritmo di ricerca della stella con informazioni sulla PSF
    • Output dei dati della curva di luce adatto per strumenti di disegno di grafici, per una stella nella sequenza (lavoro in corso)
    • Oggi, Siril utilizza le curve durante la registrazione. Può essere una stella, se la "registrazione a stella singola" è utilizzata, oppure la media delle stelle rilevate.
    • Per le immagini planetarie si utilizza la qualità (che va da 0 a 1).
  • Strumenti di composizione delle immagini
    • Lo strumento di composizione delle immagini combina ed allinea livelli multipli (1 per la luminanza + da 1 a 7 possibili colori) con colori personalizzati in un'immagine risultante, con il supporto del livello di luminanza

Compilazione e installazione

Vedi la pagina di installazione di Siril. Essa documenta quali pacchetti binari puoi ottenere e come compilarli da sorgente se necessario, per vari sistemi operativi. Siril è software libero, la licenza è la GPL3. Quasi sicuramente non girerà mai né sarà mai supportato sui sistemi operativi della famiglia Windows.

Chi è dietro Siril?

Vincent è un informatico (PhD) e usa Siril come un astronomo amatoriale per elaborare immagini da una Canon EOS, una QSI e una camera Basler su un telescopio di 410mm.

Cyril è un fisico (PhD), ora ingegnere informatico al CNRS, motivando nuovi sviluppi e fornendo a Siril algoritmi di elaborazione di alta qualità.

Laurent è un responsabile senior di progetti nell'ambito IT e usa Siril per elaborare immagini da una Canon EOS e da una camera ZWOsu un telescopio da 254mm. Gestisce la formattazione della documentazione, utilizzando la tecnologia Scenari.

François Meyer ha scritto le versioni iniziali (fino alla v0.8). Qui ci sono i vecchi progetti Sourceforge e il sito web.

Vedi il file AUTHORS per una lista completa dei contributori.

Se ti piace questo software, per favore aiutaci contribuendo con il pulsante "Donate" in alto a destra. Siril ci occupa un sacco di tempo e dobbiamo anche pagare per il server.